Gare di velocità tra ragazzini su corso Secondigliano, raffica di controlli e multe: 27 mezzi sequestati

Ventisette ciclomotori sono stati sequestrati e 36 persone multate per infrazioni al codice della strada. È questo il bilancio di una vasta operazione di controllo condotta dai carabinieri a Secondigliano per contrastare le scorribande di scooter lungo le strade della zona ed in particolar modo di corso Secondigliano e in via Miano.

Sono stati alcuni cittadini a segnalare che nei giorni scorsi gruppi di ragazzi sfrecciavano a tutta velocità in sella a scooter mettendo così a rischio la propria e l’incolumità degli altri. I carabinieri, inoltre, hanno ritirato la patente ad un giovane sorpreso a guidare uno scooter più potente rispetto a quanto avrebbe consentito la sua categoria di patente. Sono state contestate 36 contravvenzioni al codice della strada per circa 89mila euro: i militari hanno elevato verbali per guida senza casco, senza assicurazione, senza patente o con veicolo non revisionato.