La metro

La nuova stazione Duomo è tra più belle al mondo

Sarà attiva tra giugno e luglio 2021 la nuova stazione Duomo della linea 1 della metropolitana di Napoli, progettata dagli architetti Massimiliano e Doriana Fuksas.
A detta del Vice Sindaco Carmine Piscopo: “Questa stazione è un esempio unico al mondo perché coniuga insieme non solo l’arrivo della metropolitana, e dunque il potenziamento delle infrastrutture, ma anche il collegamento con il sostrato della città che è la sua natura archeologica, i ritrovamenti, la parte museale…”. Un’opera d’arte vera e propria, tra le più belle al mondo a quanto pare.
Si stanno effettuando in questi giorni le prove di pre-esercizio del treno e i risultati sono già più che soddisfacenti.


Gli scavi per la costruzione della stazione hanno portato alla luce, oltre a vari reperti archeologici, il “Tempio dei Giochi Isolimpici”, tempio religioso risalente al I secolo d.C., costruito per volere dell’imperatore Augusto e dedicato al culto dei Giochi Isolimpici che avevano luogo a Napoli.
Il Sindaco Luigi De Magistris ha spiegato: “All’interno della stazione sarà possibile osservare le varie stratificazioni della storia della città fino all’età del ferro….”.
La stazione si sviluppa su 4 livelli, con banchine a 40 metri di profondità raggiungibili tramite un percorso creato con pannelli che mutano colore in base alle ore del giorno e della notte.
Il tempio si potrà ammirare dall’esterno tramite una copertura di vetro.
L’amministrazione comunale ha intenzione di pedonalizzare la piazza in cui si trova la stazione. “Sono allo studio le relazioni tra infrastrutture, viabilità e spazio pubblico urbano” conclude il Vice Sindaco Piscopo.

di Daniela Vitaglione

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.