3.5 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Uccisero il cugino del boss:«Dissero a quelli delle Case celesti di stare zitti»


Due coAggiungi nuovollaboratori di giustizia hanno raccontato per filo e per segno trentacinque di quei tragici delitti della faida di Scampia. Ecco lo stralcio dei verbali di Pasquale Riccio, ex degli Abbinante da tempo pentito ma adesso quei verbali sono senza parti omissate. Ecco le parole del pentito sull’omicidio di Massimo Marino 11 dicembre 2004.«Si diceva che era stato Gennaro detto il pazzo, lo dicevano Cesare Pagano. So che Giovanni De Luise, fratello di Antonio,venne arrestato su testimonianza di Marino, che lo aveva riconosciuto come killer in obitorio. La scissione mandò un’ambasciata per far ritirare la denuncia ma invano, non so perché». Massimo Marino fu ferito a colpi di pistola a Secondigliano, era cugino di Gennaro Marino uno dei boss scissionisti. Era nel cortile della sua abitazione, in Strada Casavatore n. 4, quando fu raggiunto dai sicari che gli esplosero contro alcuni colpi di arma da fuoco.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

E’ nato Francesco D’Alessio, Gigi papà per la quinta volta: festa con Denise Esposito

"Francesco, benvenuto alla vita". Questo il messaggio che Gigi D'Alessio ha scritto sui social per la nascita di Francesco D'Alessio,...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria