Un’altra storia di violenza a Caivano, 13enne abusato sessualmente dal suo ‘Salvatore’

(Immagine di repertorio - archivio InterNapoli)

Caivano ancora al centro di un’altra storia di abusi e violenze su minori. Questa volta la vittima è una bimba di 9 anni. Come riportato da Il Mattino, un 60enne di Cardito è stato arrestato con la grave accusa di aver abusato di un tredicenne affetto da disturbi psicologici e con alle spalle una famiglia difficile, sia quando il ragazzino era ospite della struttura, sia quando il minore aveva fatto rientro in famiglia.

Quell’uomo, responsabile di una Comunità che accoglie minori in difficoltà, che pareva essere una persona buona in realtà era un orco. Ha abusato del ragazzino, che per lo choc non ha avuto il coraggio di raccontare nulla.

Ancora un’orribile storia di pedofilia che si consumata nell’area a Nord di Napoli. Nell’ultima settimana si è registrata la conferma all’ergastolo per Raimondo Caputo, l’orco assassino di Fortuna Loffredo,la bimba di 6 anni del parco Verde di Caivano, abusata e uccisa la mattina del 24 giugno del 2014; l’arresto di un pregiudicato 55enne di Caivano per violenza sessuale nei confronti di una bambina di 9 anni, e ieri mattina sono scattate le manette per un 60enne di Cardito.