Coronavirus. Vaccino italiano, c’è l’ok ai test pre clinici: è il primo caso in Europa

Luce verde alla sperimentazione sugli animali del vaccino contro il coronavirus Sars-Cov2 progettato in Italia dell’azienda Takis. I test, il cui avvio è previsto in settimana, sono autorizzati del ministero della Salute e sono i primi del genere in Europa, ha detto all’ANSA l’amministratore delegato dell’azienda, Luigi Aurisicchio. Sono il primo passo, ha aggiunto, per portare il vaccino all’uso umano.

Intanto il Comitato Tecnico Scientifico (Cts) “ha raccomandato l’estensione del test con tampone al personale sanitario asintomatico ma che abbia avuto contatti diretti con pazienti affetti da Covid-19, e dunque più sposto al rischio”. Lo afferma all’ANSA il presidente del Consiglio superiore di sanità, Franco Locatelli. Il Cts è l’organo tecnico consultivo a supporto del ministero della Salute.