Escalation criminale nel Napoletano

Terrore nel Napoletano dove una famiglia si è ritrovata un estraneo sul balcone di casa riuscendo ad evitare che riuscisse ad introdursi nell’appartamento. Il video è stato diffuso dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che ha anticipato di aver già inviato il filmato alle autorità per l’individuazione del giovane e del suo “amico” che lo aspettava nel cortile.

Il video che sta facendo il giro del web immortala un giovane intento a ‘discutere’ con i padroni di casa – un padre e una giovane figlia – con toni accesi e minacce. Arrampicato e attaccato alla ringhiera il provetto “acrobata” ha preteso per alcuni istanti di avere ragione e di potersi introdurre sul balcone nell’abitazione. La prontezza della giovane di riprendere tutto potrebbe essere determinante ai fini dell’individuazione del protagonista del video.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

“Un video terribile quello postato da una famiglia del Napoletano che si è ritrovata un estraneo attaccato alla ringhiera del proprio balcone mentre cercava di scavalcare per entrare. Lunghi momenti di panico con l’intruso che non intendeva recedere dal suo intento. La prontezza della ragazza, uscita insieme al padre, di accendere il cellulare per filmare la situazione, ha fatto desistere poi  il malintenzionato. Questo episodio, in tutta la sua crudezza, mostra a che cosa siamo arrivati. All’assalto senza ritegno della proprietà privata. Convinti di farla franca sempre e comunque, sempre più giovani si rendono protagonisti di episodi di violenza nei confronti di persone e cose altrui. Una deriva che deve essere fermata a tutti i costi se vogliamo evitare di assistere a nuovi e più violenti “assalti” del genere nelle nostre città”. Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha inviato il video alle autorità per l’identificazione dell’intruso.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.