[VIDEO]. Mega rissa in strada tra parcheggiatori abusivi a Napoli: “Vattenne, omm ‘e m….”

Stanotte c’è stata una mega rissa a via dei Mille tra parcheggiatori abusivi per il predominio delle piazze da gestire. Si sono picchiati, insultati e minacciati di morte per il predominio di una zona che vale circa 1500 euro di incassi quotidiani nei giorni feriali e oltre 3000 a sera nei weekend. Una miniera d’oro per la quale questi delinquenti sono pronti a uccidersi

Stanotte mega rissa a via dei Mille tra #parcheggiatoriabusivi per il predominio delle piazze da gestire. Si sono picchiati, insultati e minacciati di morte per il predominio di una zona che vale circa 1500 euro di incassi quotidiani nei giorni feriali e oltre 3000 a sera nei weekend. Una miniera d'oro per la quale questi delinquenti sono pronti a uccidersi

Publiée par Francesco Emilio Borrelli sur Dimanche 13 octobre 2019

Un parcheggiatore arrestato ieri

E’ stato arrestato nel pomeriggio di ieri dagli agenti del Compartimento di Polizia Ferroviaria per la Campania, N. D. M., pluripregiudicato trentaquattrenne nato a Napoli e residente nell’avellinese.

L’uomo, noto alle Forze dell’Ordine per i suoi numerosi precedenti penali e di Polizia, era stato già arrestato venti giorni fa, sempre dai poliziotti della Polfer, per il reato di tentata estorsione.

In quella occasione N. D. M., che svolge solitamente la “professione” di parcheggiatore abusivo, con un bastone aveva minacciato di spaccare la testa ad un “cliente” che, dopo aver parcheggiato l’autovettura sulla pubblica strada, si era rifiutato di pagare i 2 euro pretesi illecitamente dal pregiudicato. Bloccato e arrestato dalla Polizia Ferroviaria, l’Autorità Giudiziaria aveva disposto per il trentaquattrenne la misura cautelare dell’ obbligo di presentazione alla P.G..