Allerta meteo in Campania da oggi a martedì, temporali e raffiche di vento

Allerta meteo in Campania, c’è il comunicato ufficiale. La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valevole  a partire dalle 18 di oggi e fino alle 14 di domani sul tutto il territorio regionale.
Si prevedono “Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi”. La perturbazione dell’allerta meteo in Campania insisterà inizialmente sui settori centro settentrionali. I fenomeni saranno in graduale attenuazione già nel corso della mattinata di domani. Sui settori meridionali della regione i fenomeni inizieranno dalla tarda serata odierna.

Rischio idrogeologico localizzato

Tra gli scenari previsti per l’effetto dell’allerta meteo in Campania al suolo di piogge e temporali si segnalano. “Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); Possibili cadute massi in più punti del territorio; Fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate”.
Il quadro meteo sarà associato anche a locali forti raffiche di vento su tutta la regione.

Rischio idrogeologico localizzato

Tra gli scenari previsti per l’effetto dell’allerta meteo in Campania al suolo di piogge e temporali si segnalano. “Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc); Possibili cadute massi in più punti del territorio; Fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate”.
Il quadro meteo sarà associato anche a locali forti raffiche di vento su tutta la regione.