Campania distrutta per la morte della piccola Gioia, la bimba di 3 anni aspettava un nuovo cuoricino

Avellino in lacrime per la morte della piccola Gioia Marano, bimba di 3 anni che ha perso la vita a causa di grave forma di cardiomiopatia. La bambina era in attesa di un trapianto di cuore ed era ricoverata all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. Gioia era originaria di Montella, in provincia di Avellino, e due anni fa è stata ricoverata per una sospetta gastroenterite. Durante quella visita, però, una terribile notizia: la piccola è affetta da cardiomiopatia, patologia che impedisce al cuore di pompare correttamente il sangue nel corpo. Di lì la decisione di impiantare un cuore artificiale, ma poco dopo la bimba di 3 anni è stata colpita prima da un’ischemia e, successivamente, da emorragia cerebrale.

In attesa di un trapianto, in molti hanno fatto visita alla piccola Gioia. Anche i personaggi più famosi nel mondo dello spettacolo e dello sport, come Emma Marrone e Francesco Totti. Purtroppo, Gioia, non ce l’ha fatta.