Bimba morta nel Casertano per diagnosi sbagliata, pediatra a processo

E’ stata fissata la data per il processo sulla morte di Chiara Mirto, la bimba di 4 anni morta tre anni fa a causa di una diagnosi sbagliata del pediatra al Pronto Soccorso dell’ospedale di Caserta. L’udienza a carico del medico specialista Eugenio De Felice è fissata per il 27 giugno  Il gup Emilio Minio ha rigettato la richiesta di rito abbreviato da parte dei difensori del medico, il quale è accusato di omicidio colposo. Il giudice ha ritenuto opportuna la prosecuzione delle indagini nonostante la reiterata richiesta di archiviazione del procedimento presentata dal pm. Gli approfondimenti del caso hanno rivelato che la morte della bimba è stata causata da una miocardite che il dottor De Felice avrebbe scambiato per una banale influenza.