Bomba Ponticelli
Immagine di repertorio

Attimi di paura questa notte a Napoli, bomba esplode nel quartiere Ponticelli. Come denunciato da un noto medico della zona sul proprio profilo Facebook, un ordigno è stato fatto esplodere in strada, a circa 100 metri dallo studio medico dell’uomo.

La deflagrazione, che ha svegliato i residenti in via Luigi Crisconio, è stata tale da mandare in frantumi i vetri delle case e danneggiare le auto in sosta. Fortunatamente, non si registrano feriti ma solo tanta paura. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine. Non si esclude la pista che porterebbe ad un eventuale atto intimidatorio. A far maggiore luce sull’episodio, saranno ad ogni modo le telecamere di sorveglianza installate nella zona.

BOMBA A PONTICELLI, IL POST DI DENUNCIA DEL MEDICO

“Stanotte, hanno fatto esplodere una bomba a 100 metri dal mio studio.
Contenitori sventrati, vetri delle case in frantumi,immondizia sparsa dovunque.Pare che non ci siano state vittime .Per fortuna!
In questa periferia disgraziata oltre all’angoscia per il covid si aggiunge anche quella delle faide locali. Che tristezza! Che rabbia!.
Il senso di impotenza e di abbandono è forte.
Sono anni che va avanti così,nel totale disinteresse e nella fuga dalle responsabilita.
E dico a me stesso “NON POSSO PIÙ STARE A GUARDARE”.
SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.