È finita in carcere per scontare una pena di undici anni la 43enne Annunziata Gagliardi, figlia di Angelo Gagliardi, considerato esponente di spicco del clan Fragnoli-Gagliardi-La Torre attivo a Mondragone, comune del litorale casertano. La donna, già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliariè stata prelevata dai carabinieri presso la sua abitazione e condotta dai militari nella casa circondariale Pozzuoli per espiare la pena di anni 11, mesi 6 e giorni 20 di reclusione per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso. Con la Gagliardi sono stati raggiunti da ordine di carcerazione per pena definitiva altri tre esponenti del clan di Mondragone, tutti condannati con pene dai 5 ai 7 anni

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.