10.8 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Campania. Si schianta con l’auto e muore dopo 2 settimane, gli amici «Manchi Peppì»


“Riposa in pace amico mí, resterai sempre nel mio cuore”, sono decine e decine i post, come questo, di rabbia e dolore per Giuseppe Amato, il 20enne di San Pietro al Tanagro, provincia Salerno, morto a 20 anni dopo tre settimane di agonia. Giuseppe rimase ferito a seguito del terribile incidente stradale che l’ha visto coinvolto lo scorso 25 maggio a Sant’Arsenio, lungo la Regionale 426. Giuseppe aveva perso il controllo ed era finito contro una vettura parcheggiata lungo la strada. Trasportato all’ospedale Luigi Curto di Polla e poi trasferito al Cardarelli di Napoli è purtroppo morto nella giornata di ieri lasciando nello sconforto amici e parenti. “Non si può morire così giovane” scrive un’amica. “Sempre con te. Non è un addio,piccolo angelo”, scrive invece un amico. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Sui social l’album di figurine dei clan:”Episodio inquietante”

“Un vero e proprio album dei clan. È quanto ho intercettato su alcuni profili di TikTok, i cui gestori...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria