In attesa dell’annuncio ufficiale a San Gregorio Armeno è già in lavorazione la statuina di  Carlo Ancelotti. A realizzare per primo il pastore di colui che si spera porterà gli azzurri allo scudetto il maestro di arte presepiale Marco Ferrigno. “Siamo grati a mister Sarri per tutto quello che ha fatto in questi anni ma ora vogliamo arrivare più in alto e speriamo che con Ancelotti si realizzi il sogno di tutti i tifosi partenopei”, ha detto Ferrigno.

L’ABITAZIONE

Inversione di tendenza rispetto agli ultimi tecnici, che hanno vissuto lontano dal centro cittadino: la famiglia Ancelotti ha deciso che soggiornerà a Napoli, precisamente a Posillipo, ed è stato dato mandato a una grande agenzia immobiliare. Precisamente – riferisce Kiss Kiss, radio ufficiale del club – l’abitazione che sceglierà il tecnico sarà a via Orazio o via Petrarca”.

L’indiscrezione

In attesa dell’ufficialità del suo passaggio al Napoli, prime indiscrezioni sul futuro in città di Carlo Ancelotti. Secondo quanto raccolto dal Napolista, il prossimo allenatore del Napoli abiterà nella casa che è stata di Pepe Reina, a Posillipo. Una successione decisamente suggestiva.

IL FUTURO DI SARRI

Intanto tiene banco anche il futuro di Sarri. Lo Zenit intende insistere e nei prossimi giorni inviterà il tecnico a San Pietroburgo per mostrargli il centro sportivo, le strutture del club e la città. C’è la volontà di convincere l’allenatore prima di andare a trattare con il Napoli che mantiene il controllo del suo contratto e del futuro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.