Cesare Battisti e la camorra: la fuga dal carcere con il boss di Afragola

Il giornalista Giancarlo Tommasone della testata Stylo24 ha ricostruito nel suo articolo una vicenda che ha legato il terrorista Cesare Battisti a Luigi Moccia, boss dell’omonimo clan operante nell’area nord di Napoli. Il 4 ottobre del 1981, i due sono evasi dal carcere di Frosinone dove erano detenuti: “Con l’ aiuto di alcuni complici armati di pistola. I due detenuti sono Cesare Battisti, di 26 anni, e Luigi Moccia, di 24.”