Come avere un sorriso sempre smagliante e in salute? Come evitare l’imbarazzo di non poter sorridere tranquillamente per via di denti malati e doloranti? Se sei qui per leggere i nostri consigli hai già fatto un primo passo importante, ovvero quello della consapevolezza. Molto spesso tendiamo a procrastinare sulla salute dei nostri denti e ci rivolgiamo ad uno specialista quando il dolore o il fastidio diventano intollerabili. Altre volte seguiamo consigli poco veritieri, prediligendo il sapere della rete a quello dello specialista. In ogni caso non vogliamo iniziare una caccia alle streghe ma capire quali sono le buone pratiche e i migliori consigli da seguire per avere una bocca sana ed un bel sorriso smagliante. Scopriamoli tutti insieme!

Passa allo spazzolino elettrico!

Lo spazzolino elettrico è la soluzione sicura e garantita per rimuovere placca e residui di cibo dai denti in modo efficace e profondo. Lo spazzolino elettrico è studiato appositamente per agire sui denti senza rovinare lo smalto e senza infiammare le gengive. Difatti è realizzato per aiutare le persone a lavare i denti e la bocca in modo equilibrato ed efficace ma sempre in aggiunta ad altri accessori che dovresti iniziare ad utilizzare. Oggi i migliori spazzolini elettrici in commercio sono in grado di potenziare l’azione pulente coccolando le gengive e aiutandoti a migliorare l’aspetto dei tuoi denti già solo dopo pochi utilizzi. Considera anche che si avvicinano le feste natalizie e, quindi, potrebbe essere un buon regalo da farsi, non credi?

Lo spazzolino elettrico va integrato con altri accessori

Se lavi i tuoi denti con lo spazzolino elettrico almeno due volte al giorno stai già facendo un buon lavoro ma questo, tuttavia, non è sufficiente. Difatti per avere la sicurezza di una bocca pulita in qualsiasi momento del giorno dovresti imparare ad usare anche altri strumenti come l’idropulsore ed il filo interdentale. L’idropulsore è un accessorio elettrico che invia un getto di acqua o di miscela di collutorio direttamente negli spazi interdentali, proprio dove si annida il cibo residuo che non riesci a togliere con lo spazzolino. Il suo getto di acqua potenziato ma delicato porta via ciò che hai già “smosso” con lo spazzolino e completa la pulizia in modo impeccabile.

Due volte al dì: minimo sforzo, risultato massimo

Lavare i denti almeno due volte al giorno è il mantra per la salute della bocca. Spazzola delicatamente e con movimenti circolari, risciacqua per bene ed il gioco è fatto. Aiutati a rimuovere lo sporco residuo come ti abbiamo già consigliato e non andare mai a dormire con i denti sporchi!

Visita spesso il dentista, almeno tre volte l’anno

Il dentista deve diventare il tuo migliore amico. Se fissi almeno tre appuntamenti l’anno per controlli e igiene i tuoi problemi saranno praticamente azzerati perché, come sempre, la miglior cura è la prevenzione. Se fai parte di quelle persone che ricorrono al dentista solo quando il dolore è intollerabile dovresti invertire rotta di marcia. Prova ad affidarti a questo specialista per la prevenzione e scoprirai che questa è meno dolorosa e anche meno costosa.

Lascia stare i “rimedi della nonna”

I rimedi che trovi sul web per contrastare le carie o rimuovere le macchie non sono sempre affidabili. Perciò evita di usare impropriamente bicarbonato, limone, olio di cocco o qualsiasi altra diavoleria sui tuoi denti. Difatti queste soluzioni palliative scritte da chi non è competente e non conosce l’azione di questi elementi sui tuoi denti potrebbero aggravare la tua situazione. Le carie, per esempio, possono essere trattate solo dal dentista e non sono reversibili, né tantomeno tendono a sparire da sole. Inoltre, elementi acidi e corrosivi come limone e bicarbonato potrebbero compromettere lo smalto dei tuoi denti e, quindi, peggiorare la tua condizione anziché migliorarla.

Scritto in collaborazione con Philips

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.