12.1 C
Napoli
domenica, Gennaio 23, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Funerale di Martina e Alessia, stabiliti luogo e data. Antonietta in dubbio per le sue condizioni


Si terranno venerdì 9 marzo nella chiesa di San Valentino a Cisterna di Latina, la chiesa dove la madre delle piccole faceva la catechista. i funerali di Martina e Alessia. Le due figlie dell’appuntato Luigi Capasso uccise da lui stesso dopo che aveva ferito gravemente la moglie Antonietta Gargiulo ed essersi tolto la vita. Capasso era originario di Secondigliano. Era il 28 febbraio quando decise di commettere quell’estremo gesto.

Per l’ultimo saluto a Martina ed Alessia il commissario del Comune, vice prefetto Monica Ferrara Minolfi, ha indetto il lutto cittadino.

Restano invece stabili le condizioni della donna, unica sopravvissuta della sua famiglia ed ancora ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Camillo di Roma.

Antonietta Gargiulo non respira ancora autonomamente, non può parlare ma risponde agli stimoli uditivi ma l’imbragatura al volto dovuta all’intervento con cui i medici le hanno ricostruito la mandibola non le permettono di parlare. Con cautela, si sta tentando, con supporto degli psicologi e dei familiari, di riportare la donna alla realtà  Il fratello e le sorelle che le stanno attorno, hanno iniziato a parlarle di quanto successo, ma non sa che le sue figlie non ci sono più, sterminate dalla vendetta del marito che non accettava la separazione.

Capasso aveva pensato a tutto, aveva  lasciato disposizioni ai suoi familiari per i funerali e anche una somma di denaro per la sua amante.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Luigi no Vax fino alla fine, morto dopo essersi strappato il casco dell’ossigeno in ospedale

Un bravo ragazzo, un giovane amato da tutti con la grande passione della pesca e ricordato sui social dai tantissimi amici che aveva nella vita...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria