4.6 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Scoperto il rapitore della piccola Cleo, era il vicino di casa: «Ama i giocattoli e le bambole»


Ha trascorso diciotto giorni chiusi in una stanza, prima che le forze dell’ordine australiane riuscissero a ritrovarla. Le speranze di rintracciarla viva, poi, erano ormai poche. Cleo, invece, sta bene. La bimba scomparsa durante il campeggio con i genitori a Quobba Blowholes è stata ritrovata dagli agenti, che l’hanno trovata in una casa di legno di Terry Kelly, ovvero l’uomo che l’ha rapita. Lì, la bambina, era seduta sul lettino con una decina di giocattoli. L’uomo è stato immediatamente arrestato, mentre la piccola è stata portata dalla mamma che la aspettava come non mai.

Cleo è sparita nella notte del 16 ottobre, quando era nella sua tenda. I 140 agenti che hanno lavorato per scoprire dove fosse, non hanno escluso nessuna pista. Hanno scandagliato la vita della famiglia, quella del padre naturale e del patrigno Jake. Per fortuna, c’è stato il lieto fine. Per diciotto giorni, però, l’Australia ha rivissuto l’incubo di Maddie McCann, sparita la sera del tre maggio del 2007 mentre, con la sua famiglia, si trovava in Portogallo.

Gli indizi dei vicini e l’aiuto alle forze dell’ordine

Gli indizi utili al ritrovamento della piccola sono però arrivati dagli abitanti di Tonkin Crescent. Cleo era rinchiusa a pochi metri di distanza dalla sua casa, dove la mamma Ellie e la sorellina la stavano aspettando. Secondo i vicini, l’uomo che l’ha rapita viveva da solo. Telly Kelly – questo il suo soprannome – a detta di chi lo conosceva è sempre stato un tipo solitario. Quest’ultimo viveva da solo con il suo cane e, negli ultimi giorni, è stato visto entrate nei negozi di giocattoli e di dolciumi per fare scorte. Particolari inusuali che hanno portato le forze dell’ordine ad indagare di lui.

“Sembrava un tipo tranquillissimo – spiega Rennee Turner che lo conosciuto poche settimane fa in occasione di un corso di formazione -. Forse è un po’ un strano, ma non pensavo potesse fare una cosa del genere. L’ho incontrato qualche giorno fa in un negozio e in effetti mi fissava senza dire nulla, ma lo ha sempre fatto e non ci ho pensato più di tanto“.

Le condizioni della piccola Cleo

La piccola Cleo per fortuna sembra stare bene. La prima cosa che ha detto quando è stata ritrovata, è stato il suo nome e cognome. La bimba è stato portata subito in ospedale, dove ha incontrato la mamma ed il papà. Subito dopo, i genitori hanno pubblicato una foto su Instagram, dove la figlia appare sorridente e serena.

Stando a quanto riportato dalle forze dell’ordine, invece, il rapitore avrebbe mostrato dal primo momento un atteggiamento collaborativo. In carcere, al contempo, ha però cercato di farsi del male: prima ha picchiato la testa contro la porta, poi contro le sbarre della finestra. Proprio per questo motivo è stato condotto in ospedale e sottoposto a perizia psichiatrica. Dai risultati emersi, pare che l’uomo sia mentalmente instabile ed era già noto in commissariato, anche se non per reati sessuali. I vicini, inoltre, hanno spiegato che Telly Kelly ha molti profili social ed una passione per le bambole ed i giocattoli. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Viaggio da Napoli a Palermo con la droga a bordo, fermata un’auto medica

Viaggio da Napoli a Palermo con la droga a bordo, fermata un'auto medica.  I finanzieri del Comando Provinciale siciliano...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria