Covid in Campania, De Luca: “I positivi li andiamo a cercare noi”

de luca covid campania contagi chiusura covid coronavirus
De Luca pronto a chiudere la Campania

Ieri Vincenzo De Luca è intervenuto nuovamente nella sua consueta diretta del venerdì. Il Diverse le dichiarazioni del Governatore della Campania in diretta Facebook: “La presenza dei turisti ha avuto una ricaduta nei positivi, perciò siamo partiti con la prevenzione il 12 agosto. Noi stiamo facendo tamponi mirati, siamo interessati ad un’operazione di verità: i positivi ce li andiamo a cercare noi. Se individui oltre 700 positivi, devi fare i controlli per coloro che sono in isolamento domiciliare“. Il Presidente della Regione ha parlato anche del ridotto numero di dipendenti sanitari rispetto alle regioni del Centro-Nord, tutto ciò commisurato alla popolazione della Campania.

DE LUCA ANNUNCIA LA POSSIBILITÀ DI UN NUOVO LOCKDOWN

Ad oggi abbiamo 671 posti letto destinati al covid, occupati poco più di 520 posti: quindi ad ci sono 150 posti letto liberi. Abbiamo 100 posti letto in terapia intensiva, 52 ricoveri:  quindi abbiamo disponibili la metà degli stessi. Rispetto a 6 mesi fa il 90% dei positivi è asintomatico, dato destinato a peggiorare. Inoltre abbiamo due elementi nuovi: l’apertura delle scuole e l’inizio della influenza stagionale. Siamo stati i primi a partire nella campagna anti influenzale. – ha dichiarato De Luca – Stiamo completando la Fase C, cioè una fase per un livello di contagio medio-alto con i ricoveri che avevamo programmato. Oggi entriamo nella fase D del contagio alto. L’obiettivo è avere un equilibrio tra i nuovi contagi e i guariti: esempio 700 contagi e 500 guariti. Se dovessimo avere 1000 contagi e 200 guariti, sarà lockdown e ci sarà la chiusura di tutto“.

"Con 1000 contagi e 200 guariti sarà lockdown", l'allerta del Governatore De Luca—> https://bit.ly/33H0jYK

Publiée par InterNapoli.it sur Vendredi 9 octobre 2020

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook