“Apri le cosce e fatti pagare”, leghista insulta Emma Marrone dopo le frasi pro accoglienza

“Faresti bene ad aprire le tue cosce facendoti pagare”. La frase choc, indirizzata a Emma Marrone, pubblicata su Facebook dal consigliere comunale della Lega, ad Amelia, in provincia di Terni hanno indignato non poco i tanti che hanno letto le esternazioni dopo che l’invito a fine concerto dell’artista salentina ad aprire i porti, in contrasto con le politiche adottate dal governo pentastellato.

La Lega ha annunciato l’espulsione di Galli. Il segretario regionale umbro, l’onorevole Virginio Caparvi, ha evidenziato: “Ci dissociamo dal commento sessista espresso dal consigliere comunale di Amelia”. Caparvi ha reso nota la decisione “irrevocabile” di avviare immediatamente le procedure per l’espulsione del consigliere comunale dalla Lega.

Non è la prima polemica sui social legata a Galli. Già nel luglio 2017, quando era assessore, sempre su Facebook aveva scatenato la reazione degli utenti dopo aver pubblicato un commento anti-islam. “In Siria – aveva scritto – c’è in atto da più di 12 anni una guerra civile tra musul… la differenza la fa il fatto di essere uno sciita o un sunnita. Secondo il mio pensiero si dovrebbero ammazzare tutti fino all’ultimo individuo siriano”. Dopo quell’episodio e le reazioni che ne erano susseguite, Galli aveva dato le proprie dimissioni dalla giunta guidata dal sindaco di centrodestra Laura Pernazza.