Erano il terrore di commercianti e automobilisti, sgominata banda in Campania. FOTO e NOMI

Blitz dei Carabinieri della Compagnia di Eboli diretta dal Capitano Luca Geminale. Il giudice del Tribunale di Salerno ha emesso questa mattina un’ordinanza applicativa di misure cautelari nei confronti di dieci persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, furti in abitazione, furti aggravati, detenzione e porto illegale di armi e munizioni.

In carcere il 29enne Cristian De Lisa, il 39enne Carmine Gaiangos, la 41enne Margherita Iula e il 36enne Nicola Iula. Agli arresti domiciliari il 44enne Damiano D’Amato, il 25enne Giuseppe Marotta, il 30enne Vito Galdi e la 30enne Tania Postiglione. Divieto di dimora per gli altri due indagati. I delinquenti arrestati questa mattina dai Militari dell’Arma sono ritenuti responsabili di diversi colpi: 5 rapine a mano armata ai danni di esercizi commerciali di Eboli e Battipaglia tra il dicembre 2016 e il gennaio 2017; 2 furti di autovetture utilizzate per mettere a segno le successive rapine; 3 furti in abitazione ad Eboli nel febbraio 2017; 11 furti di beni custoditi all’interno di autovetture in sosta, consumati nei comuni di Eboli, Battipaglia e Capaccio tra dicembre 2016 e marzo 2017; 4 tentati furti all’interno di esercizi commerciali di Eboli verificatisi nel febbraio 2017.