Coronavirus, scoppia focolaio alla Bartolini di Bologna: aumentano i positivi

Focolaio Coronavirus Bartolini Bologna
Focolaio Coronavirus ai magazzini Bartolini di Bologna

Nuovo focolaio di Coronavirus alla Bartolini di Bologna. Secondo quanto riportato da ‘Il Resto del Carlino infatti, sarebbero circa 45 gli operai al momento contagiati. Tra questi un ricovero in ospedale, mentre i restanti quarantaquattro sarebbero asintomatici. Centinaia i tamponi già fatti e ancora da eseguire nei prossimi giorni ai lavoratori e alle loro famiglie. Il magazzino è stato chiuso in via precauzionale. L’azienda, invece, non ha chiuso i battenti. Continua a restare aperta e attiva soprattutto nella parte logistica e nelle consegne. Il lavoro, quindi, non si è interrotto.

Nei giorni scorsi la Regione aveva comunicato il picco dei casi rilevato nel reparto di stoccaggio in cui lavoravano i magazzinieri. Il risultato è stato la sanificazione dell’area, con l’attività lavorativa ridotta ai minimi termini. Molti dei dipendenti, infatti, erano finiti in isolamento precauzionale in attesta dei test.

Focolaio di Coronavirus nel magazzino Bartolini, a Bologna numeri in aumento 

Il numero di contagi nella capitale emiliana, a causa del focolaio, ha subito uno spaventoso aumento rispetto ai 17 di ieri. Per questo non si può escludere che, a partire da oggi, i numeri siano destinati a salire ancora. Il caso è strettamente monitorato dall’Ausl, dal Comune e dall’assessorato alla Sanità. In particolare è il settore della logistica a ricevere attenzioni particolari in questo periodo.

Anche il bollettino su scala regionale restituisce dati in aumento: 44 i nuovi positivi, di cui 33 asintomatici, numero che non si vedeva da quasi un mese. Il tutto sulla base degli esiti di seimila tamponi e 1.156 test sierologici. Oltre alla provincia di Bologna, i dati di contagio più alti sono a Reggio Emilia (+ 8) e in Romagna (+11). Gli altri 4 decessi sono avvenuti nelle zone di Parma, Reggio e Rimini: 4.245 dall’inizio dell’epidemia. Restano confortanti altri indicatori, come il numero di ricoveri in terapia intensiva (stabile a 12) e quello negli altri reparti Covid (quattro in meno, 117 in tutto). Infine, ci sono altri 50 guariti.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.