Atto vandalico contro la Fondazione Polis situata in via De Cesare, diretta da Paolo Siani. Ignoti hanno distrutto un pannello dedicato alle vittime innocenti della camorra.

Il pannello/murale  in questione raffigurava la Sala della Memoria e dell’Impegno con le foto delle vittime innocenti della criminalità e la Mehari di Giancarlo Siani.

Interviene Paolo Siani, presidente Fondazione Polis

E’ intervenuto il presidente della fondazione Polis, Paolo Siani, nonchè deputato del Partito Democratico e fratello del noto giornalista Giancarlo Siani, assassinato proprio dalla criminalità organizzata campana.

“Sentiamo l’esigenza di condannare quanto accaduto che offende il valore del sacrificio di tutti gli innocenti colpiti dalla violenza criminale. Noi non possiamo tacere e denunciamo tutto il nostro sdegno e il nostro dolore”.

Distrutto a pallonate

Il deputato precisa che si sarà trattato di una serie di pallonate ad opera di vandali magari galvanizzati dalla vittoria del Napoli di ieri sera e non un atto volontario o di disprezzo.

La fondazione si impegna a risistemare il pannello.

“Purtroppo, con dolore devo dire che quel pannello/murale, che dovrebbe essere conservato come una reliquia, viene vandalizzato senza alcun rispetto. Il lavoro da fare in questa città è davverro tanto”, conclude l’esponente politico.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.