7.4 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Pantere e serpenti, la nuova maglia del Napoli divide i tifosi [LE FOTO]


È il 18 luglio, il giorno designato per la presentazione della nuova maglia del Napoli. Probabile che i nuovi kit vengano presentati sui social alle 14 di oggi. Gli indizi per ricostruire il nuovo design azzurro sono stati diffusi dallo stesso club partenopeo con un’operazione di marketing virale.

Le caratteristiche della nuova maglia

Secondo la pagina Facebook “A tutela della maglia del Napoli”, il nuovo home kit potrebbe avere caratteristiche precise:

  • Colletto a polo con bottoncini
  • Classica vestibilità delle Kombat Kappa
  • Trama con tonalità di azzurro più scuro che ricorda un effetto cristallo
  • Un grosso felino, tono su tono sul fianco sinistroVerde bottiglia invece quella del portiere, che dovrebbe avere un richiamo a pelle di serpente.

La nuova Kombat divide i tifosi

Sono tantissimi i tifosi che sul web hanno lasciato un commento alle nuove maglia del Napoli targate Kappa.
Molti chiedono di tornare alla semplicità e all’azzurro di un tempo, come Gennaro che su FB scrive: “Ogni hanno sempre più brutta, ma la tonalità del colore non è del Napoli. Ogni anno vogliono fare la scoperta. Vogliamo l’azzurro Napoli e basta” oppure c’è chi come Domenico vorrebbe un tocco vintage: “Diciamo che l’effetto cristallo fatto così ricorderebbe molto quelle della Umbro degli anni ’90 ,con sponsor Voiello, che mi piacevano tantissimo.

Numerosi anche i commenti contro gli sponsor in maglia, come quello di Michele, che sempre su Facebook scrive: “Altro anno che passa, altra brutta maglia che abbiamo! chissà quando arriverà quel momento in cui avremmo una maglia degna di una grande squadra, con sponsor internazionali e non con tutte ste toppe da supermarket, e con uno sponsor tecnico di livello come Nike, Adidas o Puma!

A molti invece non è andata giù la presenza di un felino che caratterizza in concept della nuova maglia Kappa, come Lorenzo che scrive: “Non fosse stato per quella tamarrissima pantera ci potevano anche stare.

Infine c’è anche chi la maglia la ama a prescindere, come Antonello, che scrive: “È la maglia del Napoli, non si discute si ama è basta.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Tragico schianto nel Casertano, Angela muore a 37 anni: due comunità sconvolte

Una donna di 37 anni è morta in seguito ad un incidente stradale che ha coinvolto l'auto su cui...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria