19.2 C
Napoli
martedì, Maggio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Melito. Via Sandro Pertini si rifà il look. Il sindaco Amente: “Opera fondamentale”


Tutto pronto per l’inizio dei lavori di rifacimento di via Sandro Pertini a Melito. Ieri sera, alla presenza di alcuni residenti della zona e dei rappresentati di consiglieri comunali e assessori, il sindaco Antonio Amente ha presentato il progetto esecutivo che partirà – secondo quanto affermato dal primo cittadino – entro i prossimi dieci giorni. Dopo un lungo iter burocratico, con tanto di contenzioso, i cittadini di una delle più popolose aree della città potranno godere dei servizi minimi richiesti per quasi 20 anni: marciapiedi, parcheggi, strada nuova e ampia e – soprattutto – la tanto agognata illuminazione. La strada al confine con Casandrino, infatti, versa da anni nell’incuria e nell’insicurezza: una problematica già individuata nel lontano 2002 ma mai risolta per rinvii e stop improvvisi prima della svolta del 2016.

“Appena mi sono insediato – ha affermato il sindaco Antonio Amente descrivendo il progetto ai cittadini intervenuti in via Pertini – mi sono impegnato per portare a compimento quest’opera. Al primo punto del mio programma elettorale ho proprio inserito i lavori in questa importante strada. Abbiamo inserito nel progetto anche una parte della strada di competenza del comune di Casandrino a spese nostre. Mi incontrerò con il sindaco per concordare i lavori per completare gli ultimi 200 metri e collegare le nostre due città e soprattutto Melito con l’Asse Mediano. Stesso discorso per via Enrico De Nicola. Sono due opere fondamentali per decongestionare il traffico in uscita dalla città”.

Affermazioni a cui l’ex fascia tricolore, Venanzio Carpentieri, ha replicato rivendicando la paternità dell’opera da parte dell’amministrazione da lui guidata fino al febbraio dello scorso anno. “E’ vero che esiste la continuità amministrativa, ma è evidente che in questo progetto l’amministrazione Amente non abbia messo una virgola – ha affermato il consigliere Pd – Quella presentata alla cittadinanza e alla stampa ieri sera è tutta farina della mia amministrazione che ha iniziato l’iter burocratico nell’ottobre 2016, e ha indetto la gara il 16 dicembre dello stesso anno. Ci auguriamo che l’Amministrazione Amente riesca a consegnare alla città anche le altre opere approvate con l’impegno della mia amministrazione” ha poi concluso.

Ad eseguire i lavori, che si concluderanno presumibilmente entro la prossima primavera, sarà la Idrogestioni Srl di San Cipriano d’Aversa che si è aggiudicata i lavori tramite ribasso d’asta per 330 mila euro circa. Lavori importanti non solo per la presenza di due scuole e una delle due parrocchie della città, ma anche per la portata dell’opera: saranno 550 i metri di strada messi completamente a nuovo con la creazione di sottoservizi – come caditoie e illuminazione – finora assenti nella popolosa strada periferica.

“Il proposito di questa iniziativa – ha dichiarato il presidente del consiglio Nunzio Marrone – vuole semplicemente essere quello di garantire una adeguata vivibilità in una zona per troppi anni lontana da ogni standard minimo di sicurezza. Sarà, di conseguenza, nostra premura, non solo eliminare in modo definitivo questo problema, ma anche e soprattutto innalzare il livello di vivibilità.un forte plauso va al sindaco ed a tutta l’amministrazione per l’impegno e la tenacia avuta durante questi mesi di lavoro e di impegno costante per eliminare un problema che rappresenta un limite per la comunità”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Torna la paura a Soccavo, 2 colpi di pistola esplosi contro il cognato del boss

Antonio Ernano è stato ferito in via Vicinale Palazziello nel quartiere Soccavo. Dopo l'agguato la vittima ha raggiunto autonomamente...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria