Gf Vip, Adriana Volpe contro la vigilanza Rai:«Hanno fatto finta di non sapere»

Grande Fratello Vip 2020, Adriana Volpe si scaglia contro la commissione di vigilanza della Rai: «Hanno fatto finta di non sapere». Adriana Volpe si sta aprendo tantissimo con gli inquilini della casa. Negli ultimi giorni ha parlato del suo diverbio con Giancarlo Magalli e dei suoi problemi in Rai. Durante la diretta della quarta puntata del Grande Fratello Vip 2020, la Volpe ha raccontato la sua ferita più grande.

La quarta puntata del Grande Fratello Vip 2020 si apre con Adriana Volpe e la confessione all’interno della casa fatta a Barbara Alberti nei giorni scorsi.

«Conosco te Adriana e te Giancarlo, non posso pensare che non riusciate a trovare una linea di dialogo», commenta Alfonso Signorini .«La cosa che più mi ha ferito – spiega la Volpe – in tutta questa storia non sono le parole di Giancarlo, ma che esista in rai una commissione delle pari opportunità, io a fine ottobre ho fatto un appuntamento e dopo due anni dall’accaduto mi hanno detto ‘noi non ne sapevamo nulla’. Ti trovi davanti a un muro di gomma. Posso tornare ad avere un dialogo solo se chiede scusa. Una persona che dice ‘parlo solo con le bestie’ e poi dice che è ironia, allora non ci può essere niente. Ho ricevuto delle scuse in diretta per quello che era successo in trasmissione perchè gli hanno detto ‘le devi fare’, da quel momento non mi ha più salutato nè guardato»