Girava con i bustoni dei rifiuti a Sant’Antimo, era senza patente e assicurazione

Inizio settimana all’insegna del controllo del territorio per la Polizia Locale di Sant’Antimo diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli. Da stamattina entrano in vigore gli ordini emanati dal Comandante della Polizia Locale in materia di accesso alla casa comunale ed al parcheggio dell’Ente che fino ad oggi non erano posti in essere.

Chiunque accede alla casa comunale dovrà essere registrato e dovrà indossare ben visibile il pass Ordine di servizio prot. n. 20550 del 13 luglio u.s., le auto che potranno sostare nel parcheggio antistante la casa comunale dovranno essere munite di autorizzazione rilasciata dal Comando di Polizia Locale Ordinanza n. 17/2019 del 13 luglio 2019 , in caso di mancata esposizione dell’autorizzazione saranno sanzionate e rimosse a mezzo
carro gru .

Intensificate le attività di controllo e monitoraggio del territorio focalizzate a reprimere il
delicato fenomeno che affligge le zone di Napoli Nord la cosiddetta TERRA DEI FUOCHI . Durante le fasi di controllo e repressione dei reati legati allo sversamento e deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e speciali , gli uomini della Polizia Locale diretti personalmente dal Comandante Piricelli nell’effettuare specifici controlli hanno fermato un cittadino che trasportava un carico di rifiuti pericolosi e non senza autorizzazioni e formulari identificativi dei rifiuti. Ispezionato il veicolo sono stati rinvenuti rifiuti di vario genere , termosifoni , tapparelle , secchi di vernice , televisori e bustoni di plastica contenenti altre tipologie di rifiuti , per cui il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per aver violato il Dlgs 152/2006 per raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione il veicolo è stato sottoposto a sequestro di Polizia Giudiziaria.

Tra l’altro lo stesso è stato sanzionato per guida del veicolo senza patente e senza assicurazione. Il monitoraggio del territorio finalizzato a prevenire e reprimere gli abusi continua anche in altri settori .