8.2 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021
- Pubblicità -

“Hai picchiato mio figlio, ora devi scappare da Napoli”, Rita de Crescenzo è una furia sui social


Un video diventato virale in poche ore, non si sa precisamente quando sia stato girato. La tiktoker Rita De Crescenzo ha denunciato l’aggressione a suo figlio di 13 anni da parte di un 30enne. “Lo hanno aggredito, avevano una pistola e un casco. Mio figlio di 13 anni ha due by pass al cuore”, denuncia la tiktoker.

“Ti devo uccidere. Tu hai picchiato mio figlio. 30 anni hai picchiato mio figlio 13 anni? Mo te ne devi andare da Napoli. Ti sto cercando e non mi ritiro a casa se non ti trovo”, dice Rita de Crescenzo.

La donna è in auto mentre gira il video denuncia alla ricerca di questa persona, non si capisce il motivo di questo scontro.

 

Rita De Crescenzo arriva a Canale 5. La tiktoker napoletana è stata infatti protagonista della rubrica di Striscia la Notizia “Ininfluencer”, con un video postato proprio sulla famosissima piattaforma social.

Nel filmato, ripreso in prima persona, si vede la De Crescenzo mentre spiega ai suoi followers come usare blust e correttore. Simpatico, a fine video, il siparietto in cui spiega di dover comprare un nuovo pennello poiché il suo si è evidentemente rotto.

Rita De Crescenzo, lacrime e paura dopo il malore: «Non voglio stare più male per colpa sua» [ARTICOLO 6 SETTEMBRE 2021]

Prima il malore, poi lo sfogo in diretta con migliaia di seguaci a seguirla. Non è un momento facile per Rita De Crescenzo, che su TikTok ha espresso i motivi del precedente malessere, legati probabilmente al suo compagno. Durante una live, infatti, la donna ha spiegato di aver ritirato 19 denunce nei confronti di quest’ultimo perché “È il padre dei miei figli”. Poi, in lacrime ed in preda alla disperazione, ha affermato: “Io non voglio continuare a stare male per colpa sua”.

Lacrime ma anche richieste di aiuto: “Non ho mai vissuto una vita facile, anzi si può dire il contrario. Voglio solo restare tranquilla e vivere il mio momento, perché ho vissuto troppo male nella mia vita”, ha aggiunto.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche prima della partita del Napoli, la decisione del Comune

In occasione dell'incontro di calcio tra Napoli e Leicester, previsto per il prossimo 9 dicembre, è stata emessa un'ordinanza...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria