Morto a 78 anni Gianni de Michelis, ministro con Craxi e Andreotti

È morto a 78 anni Gianni de Michelis, ex esponente di spicco del Psi di Craxi e per molti anni ministro. Deputato socialista dal 1976 al 1993, è stato ministro dal 1980 al 1992 ricoprendo vari incarichi nei governi di Cossiga, Forlani, Spadolini, Fanfani, Craxi, De Mita e Andreotti: la sua firma per l’Italia è sul trattato di Maastricht nel 1992. È stato poi segretario del Nuovo Psi dal 2001 al 2007. L’ultimo incarico elettivo è stato al Parlamento europeo, nella legislatura chiusa nel 2009. Nello stesso anno diventa consulente di Renato Brunetta, ministro per la Pubblica ammnistrazione nel governo Berlusconi.