Neonati e bambini piccoli a forte rischio Covid, niente baci ed abbracci

neonati covid
Le indicazioni da seguire dal Santobono

Il Covid non risparmia proprio nessuno: se nella prima fase erano per lo più gli anziani a contrarre il virus, ora anche neonati e lattanti sono a forte rischio.

A lanciare l’allarme, dopo che nella sola giornata di ieri si erano verificati ben 5 casi, è stato Vincenzo Tipo, responsabile del pronto soccorso del Santobono.

«Stiamo riscontrando un incremento dei contagi tra i bambini da 0 a 15 anni – ha riferito a Il Mattino – Solo da noi ne registriamo 4-5 al giorno da almeno una settimana. Quasi tutti i piccoli pazienti, infatti, non hanno sintomi preoccupanti. Al termine di un breve ricovero in ospedale, possono essere curati a casa. Ma il loro sistema immunitario resta fragile».

 

Covid, il vademecum del dottor Tipo per chi ha in casa neonati o bimbi di pochi mesi

  • Limitare, se non evitare, visite di parenti, amici, conoscenti e vari
  • Vietare anche al padre, ai fratelli e alle sorelle di stare vicino al bimbo senza indossare la mascherina
  • Non lasciare baciare il bimbo
  • Prenderlo in braccio solo dopo aver lavato le mani e utilizzato un gel idroalcolico
  • Tenere il bimbo, per quanto possibile, in un ambiente tranquillo e poco frequentato

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK