13.9 C
Napoli
martedì, Aprile 23, 2024
PUBBLICITÀ

Orrore nel Casertano, picchia la compagna incinta poi le incendia i vestiti e l’auto

PUBBLICITÀ

A Caserta, i carabinieri della Stazione di Casagiove hanno tratto in arresto, un 45enne del posto. L’uomo, da ritenersi innocente fino a sentenza irrevocabile, nel corso della mattinata odierna, ha minacciato ed aggredito la compagna convivente, peraltro in stato di gravidanza, che è riuscita a scappare rifugiandosi presso l’abitazione di un conoscente. L’aggressore, non contento, ha quindi dato alle fiamme gli abiti della convivente presenti nell’armadio della dimora coniugale e successivamente si è recato nei pressi dell’abitazione dove la donna si era rifugiata dando alle fiamme l’autovettura del conoscente di quest’ultima, opponendo resistenza nei confronti dei carabinieri intervenuti e dei vigili del fuoco impegnati nello spegnimento delle fiamme.

Nel corso dell’acquisizione della denuncia sporta dalla vittima, i militari dell’Arma hanno appreso di reiterati episodi di maltrattamenti, mai denunciati, patiti dalla stessa nel corso del tempo. L’uomo è stato quindi arrestato per resistenza a P.U. e tradotto presso il proprio domicilio in attesa di rito direttissimo.

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Casoria nelle mani delle baby gang, movida violenta e musica alta mandano all’esasperazione i residenti

Movida e violenza, aggregazione e risse, musica e baby-gang. Ormai da anni sono queste le “coppie” che passeggiano in...

Nella stessa categoria