9.1 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021
- Pubblicità -

Rapina a Casavatore, festa con animazione per il bimbo minacciato dal fucile


Una festa con tanto di animazione si è tenuta sabato pomeriggio al ristorante ‘Un posto al Sole’ di Casavatore, per cancellare le immagini di violenza legate alla rapina di sabato scorso, quando dei malviventi hanno puntato il fucile in faccia ad un bambino, il piccolo Antonio. All’iniziativa hanno preso diverse istituzioni locali, il judoka Gianni Maddaloni e il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che ha promosso a gran voce l’evento.

NORMALITA’ DOPO LA RAPINA

“E’ stata una festa piena di gioia, alla quale hanno risposto tanti cittadini. Un segnale chiarissimo alla criminalità, un messaggio deciso: la città è dalla parte della legalità. Oggi abbiamo ridato al piccolo Antonio la normalità, perché in un paese civile, festeggiare, ridere e giocare fanno parte della routine di un bambino, non un fucile puntato in faccia. Ringraziamo calorosamente chi ha partecipato e soprattutto i gestori dell’attività che hanno messo il locale a disposizione e gli animatori che hanno allietato la festa. Che sia da monito per quei balordi criminali”. Lo hanno detto Borrelli e Gianni Simioli, speaker radiofonico.

VIDEO DELLA FESTA

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Caracciolo
Redattore del giornale online Internapoli.it. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti dal 2013.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Divieto di vendita e somministrazione di bevande alcoliche prima della partita del Napoli, la decisione del Comune

In occasione dell'incontro di calcio tra Napoli e Leicester, previsto per il prossimo 9 dicembre, è stata emessa un'ordinanza...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria