Maxi coltivazione di marijuana scoperta a Sant’Antimo: coppia in manette

Sant'Antimo, sequestro di 86 piantine di marijuana
Sant'Antimo, sequestro di 86 piantine di marijuana

Una vera e propria piantagione di marijuana scoperta a Sant’Antimo. Stamattina gli agenti della squadra di polizia giudiziaria del commissariato di Frattamaggiore (guidati da Domenico Farina), durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via degli Oleandri, nel comune a nord di Napoli. Nell’abitazione di una coppia, gli agenti hanno rinvenuto la sostanza stupefacente stipata in vasi e in un garage per l’essiccazione.

I poliziotti hanno trovato sul terrazzo dello stabile 11 vasi con piantine di marijuana alte circa 80 cm mentre. Nel garage, hanno rinvenuto 75 piante di marijuana appese a fili di plastica e poste all’essiccazione. Trovate inoltre due buste della stessa sostanza del peso complessivo di circa 700 grammi. Rinvenuti due bilancini e diverso materiale per la coltivazione e per il confezionamento della droga.

Al termine delle operazioni, A.P., 53enne con precedenti di polizia, e A.V., 44enne, entrambi di Sant’Antimo, sono finiti in manette per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.