Si mette dietro l’ambulanza per saltare il traffico, ma viene scoperto. E’ accaduto a Napoli. A raccontare la storia è la pagina Nessuno tocchi Ippocrate: “È successo oggi intorno alle 17.30 quando un mezzo di soccorso del 118 preleva a via Areneccia un paziente vittima di incidente stradale. Il paziente viene tradotto al pronto soccorso del San Paolo, durante il tragitto , come spesso avviene, una macchina si accoda all’ambulanza in sirena allo scopo di farsi largo nel traffico.
L’autista soccorritore capisce l’antifona e si accosta a destra e lasciando passare la gentile signora “furbetta del traffico”. Evidentemente questa cosa è stata presa come un’affronto, la donna insegue l’ambulanza sin dentro il pronto soccorso del San Paolo chiedendo al personale Sanitario del nosocomio chi fosse l’autista del mezzo di soccorso.
Una volta faccia a faccia la pilota offende pesantemente il 118ttista mettendo anche in dubbio la presenza del paziente nel vano sanitario, l’autista invita la signora ad entrare nel vano sanitario a verificare, ma si dilegua con la sua utilitaria da formula 1.
“Queste persone meritano una inchiodata e meritano di stamparsi nei portelloni posteriori”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.