Blitz tra Secondigliano e Miano, scoperti 9 allacci abusivi a rete idrica ed elettrica: pioggia di denunce

E’ lotta a Napoli contro gli allacci abusivi alla rete idrica ed elettrica. I Carabinieri e il personale dell’Enel ed Abc hanno localizzato e staccato allacci abusivi. Nel corso dell’operazione sono state ispezionate attività commerciali e abitazioni private. Nove i denunciati per furto aggravato. In due condomini dei quartieri Secondigliano e Miano sono stati scoperti sei collegamenti abusivi alla rete idrica in altrettanti appartamenti. Le denunce hanno riguardato i titolari delle abitazioni, quattro donne e due uomini.

Un allaccio abusivo alla rete idrica era stato realizzato anche in una rivendita di mobili a Miano: denunciata la titolare 43enne. La stessa cosa era stata fatta in un autolavaggio a Secondigliano. Denunciato il titolare, un 36enne.
L’ultima scoperta in un negozio di generi alimentari, anche questo a Secondigliano, dove era stato realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica per azzerare i consumi del negozio. Denunciato il titolare, un 55enne. Il danno economico dei furti è in corso di quantificazione.