9.3 C
Napoli
giovedì, Febbraio 22, 2024
PUBBLICITÀ

Serie C – Girone C. Presentazione della diciassettesima giornata: il Giugliano sfida il Monterosi Tuscia, domenica il derby Benevento-Avellino

PUBBLICITÀ
Si va dall’anticipo di oggi pomeriggio, con il big match Picerno-Casertana, ai due posticipi di lunedì sera con i due derby pugliesi. Nell’intermezzo di sabato c’è la sfida Giugliano- Monterosi Tuscia e domenica il match clou con il derby Benevento-Avellino.

Si inizia con Picerno-Casertana, due squadre che stanno viaggiando a vele spiegate e che occupano i primissimi posto della graduatoria: il secondo i lucani, il terzo i casertani. Due punti dividono in classifica le due compagini che inseguono la lepre stabiese. Il programma del sabato pomeriggio, inizio ore 18,30, mette in scena un’altra interessantissima sfida. Allo stadio “Scidi” si gioca Crotone-Juve Stabia: la quinta contro la prima della classe. Sette i punti che dividono le due compagini. Per i padroni di casa non vi sono alternative, solo una vittoria li potrebbe far cullare ancora sogni di promozione mentre gli ospiti potrebbero accontentarsi anche di un pareggio. Allo stesso orario al “De Cristofaro” si gioca Giugliano-Monterosi Tuscia. Missione tre punti per i tigrotti di Bertotto, che dopo la vittoria di Monopoli, affronteranno tra le mura amiche la cenerentola del girone. Avversario, sulla carta inferiore, ma non da sottovalutare perché anche nell’ultima trasferta di Benevento i laziali hanno venduto cara la pelle prima di arrendersi ai sanniti. In serata, inizio ore 20:45, si giocherà il derby Messina-Catania. I messinesi sono reduci dalla vittoria sul campo del Monterosi che ha interrotto la striscia negativa e ridato morale alla squadra giallorossa ma contro il forte Catania dell’ex Lucarelli sono chiamati alla classica “prova del nove”. Al “Liguori” di Torre del Greco poi c’è la sfida tra Turris e Latina. I corallini, dopo il prezioso pareggio di Avellino, vorranno tornare alla vittoria che in casa manca dal lontano 17 settembre quando nel derby sconfissero la compagine sorrentina per 3-2, poi nei successivi turni il “Liguori” è diventato terra di conquiste: un pari e cinque sconfitte. Sorrento-Brindisi, sfida tra matricole. I ragazzi di Maiuri, dopo un inizio di campionato scarso di risultati ma non di gioco, hanno inanellato una lunga serie di risultati positivi (cinque) che li ha portati fuori dalla zona rossa dove invece è ancora impegolata la compagine pugliese. E’ una sfida dove sono in gioco punti pesanti per la salvezza. Benevento-Avellino, invece, è un derby di altra categoria, vuoi per la storia delle due società, vuoi per lo spessore tecnico delle due squadre, vuoi per la rivalità tra le due tifoserie. Ad aggiungere un pò di paprika a questa sfida, ammesso che c’è ne fosse bisogno, è l’importanza della posta in palio. Con una Juve Stabia che vola, frenare ancora sarebbe deleterio nella corsa alla serie B. Foggia-Potenza è una sfida tra deluse. Due squadre partite con l’obiettivo dei play off, al momento si ritrovano nel lembo della classifica. I satanelli dovranno puntare alla vittoria per ritornare a sognare, mentre i lucani dovranno tornare con un risultato positivo per non essere risucchiato nella sabbie molli. Due derby pugliesi chiudono la 17^ giornata. Allo “Iacovone” si gioca Taranto-Monopoli, con i padroni di casa che vorranno continuare a scalare posizioni in classifica e con gli ospiti che tenteranno di strappare un risultato positivo per allontanarsi dalla zona calda. Nell’altro derby dove la Virtus Francavilla ospita l’Audace Cerignola, si affrontano due squadre partite con programmi ambiziosi ma che al momento si trovano la prima nei quartieri bassi e la seconda fuori dai play off.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria