Fermato e controllato insieme con un altro presunto affiliato agli Amato-Pagano durante un controllo nel parco Monaco a Melito, il 26 novembre 2018. Così per Davide Siciliano ’o capitone (cognato del ras Dario Amirante ’o gemello) era scattata la denuncia per inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale e il rinvio a giudizio. E’ invece arrivata la sentenza di assoluzione nonostante la richiesta del pubblico ministero a un anno e 2 mesi di pena. Decisive si sono rivelate le argomentazioni degli avvocati Rocco Maria Spina e Domenico Dello Iacono sulla base di una sentenza della Cassazione. Come riportato da Il Roma, secondo i giudici della Suprema corte, non basta il semplice incontro con un pregiudicato per far scattare il reato inosservanza alla sorveglianza speciale.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.