indagine Uefa Superlega Juventus Real Madrid Barcellona
Pavel Nedved e Andrea Agnelli

La Uefa ha aperto un’indagine che vede impicate Juve, Real Madrid e Barcellona, i tre club ancora coinvolti nel progetto Superlega. Nel comunicato ufficiale si legge: “In conformità con l’Articolo 31 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA, gli ispettori disciplinari e etici della UEFA sono stati oggi incaricati di condurre un’indagine disciplinare su una potenziale violazione del quadro giuridico della UEFA da parte di Real Madrid CF, FC. Barcelona e Juventus FC in relazione al cosiddetto progetto Superlega”.

Superlega scatta indagine Uefa, cosa rischia la Juventus

Difficile al momento sbilanciarsi in ipotesi, anche se nulla è da escludere. Agli esiti delle indaginio difficilmente resteranno impuniti i tre club restati nella Superlega. Possibile una multa salatissima, anche se non è da escludere la partecipazione alle competizioni europee già a partire dalla prossima stagione.

Come cambierebbe la Serie A (classifica attuale)

Qualora dovesse accadere ciò, in Italia ne gioverebbero Roma e Sassuolo che al momento si giocano un posto in Conference League e che in caso di esclusione della Juventus avrebbero la certezza di partecipare alle coppe europee.

Come cambierebbe la Liga (classifica attuale)

Ancora più intrigante il quadro spagnolo, dove Barcellona e Real Madrid sono rispettivamente al secondo e al terzo posto e, dunque, blindate in Champions League. In caso di esclusione, Betis e Real Sociedad giocherebbero la competizione europea più importante, mentre Villarreal e Celta troverebbero posto in Europa League, mentre l’Athletic Bilbao sarebbe ripescato in Conferenze.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.