Terrore ad Arzano, ‘sfilata’ di moto e spari in strada: indagini sul clan della 167

Pozzuoli, spari in strada
Spari a Pozzuoli

Carosello di moto, paura tra la gente. Forse il tentativo di un regolamento di conti. Con il volto coperto da caschi integrali e a bordo di quattro moto di grossa cilindrata, verso le 18,30 di ieri in piazza Cimmino c’è stato il fuggi fuggi generale. I motociclisti per nulla impauriti dalla presenza della scorta a protezione del giornalista Mimmo Rubio, hanno messo a soqquadro piazza Cimmino, entrando in un circoletto, e la traversa via L. Piscopo dove insiterebbe una piazza di spaccio.

Molto probabilmente – ovviamente non ci sono conferme al momento – i motociclisti avrebbero potuto anche essere armati visto il fare minaccioso. Voci da verificare segnalerebbero che ieri sera, verso la stessa ora, si sarebbero uditi anche colpi di pistola.

Rubio è stato subito trasferito per motivi di sicurezza presso il commissariato di Polizia di Frattamaggiore. Indagano Polizia e Carabinieri, con il clan della 167 che cerca nuovi equilibri interni.

di Giuseppe Bianco (Il Roma)