Giovedì pomeriggio gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, in seguito ad una segnalazione al 113, sono intervenuti in un appartamento di via Cosenza per una lite familiare.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo che colpiva a pugni la porta d’ingresso di un’abitazione in cui si erano barricati i familiari. Una volta entrati,  gli agenti hanno allertato il 118 perché la madre dell’uomo era stata colta da malore in seguito alle ripetute aggressioni fisiche e verbali del figlio. C.E., 43enne stabiese, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.