Si era consegnato spontaneamente presso la casa circondariale di Poggioreale, accompagnato dal proprio difensore di fiducia, l’avvocato Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord. Alessandro Cante, 21 anni di Giugliano, era ricercato per aver commesso una rapina pluriaggravata ad una gioielleria di Pontinia, in provincia di Latina, nel corso della quale, congiuntamente ad altri due complici, si impossessavano di un bottino di oltre 30 mila euro, dopo aver avuto una colluttazione con i gioiellieri, uno dei quali riportava una ferita da arma bianca. Il Giudice del Tribunale di Latina Dottor Pierpaolo Bortone, accogliendo la richiesta dell’avvocato Luigi Poziello, ha concesso gli arresti domiciliari a Giugliano dove l’uomo sarà controllato dagli agenti della polizia di stato del locale commissariato.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.