28.5 C
Napoli
mercoledì, Maggio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

BIENNALE GIOVANI ARTISTI D’EUROPA: AMMESSO L’IPIA MARCONI DI QUALIANO


Sarà il lavoro presentato dagli studenti della sede distaccata “Salvatore Dragonetto” a rappresentare Giugliano alla XIII edizione della Biennale che si svolgerà ad Alessandria d’Egitto dal 25 novembre al 4 dicembre 2007.

In quei giorni ad Alessandria d’Egitto artisti tra i 18 e i 30 anni dei paesi europei e mediterranei saranno protagonisti di un evento che presenterà nuove e interessanti produzioni in diversi campi artistici. La Biennale propone un’idea di Europa e di Mediterraneo strettamente connessi, per unire i paesi che si affacciano su questo mare in un continuo lavoro comune sui temi della cultura e dell’arte. La storia della Biennale iniziò nel 1985 a Barcellona, dando vita ad un percorso creativo che si è sviluppato in vent’anni attraverso le edizioni di Barcellona 1985, Salonicco 1986, Barcellona 1987, Bologna 1988, Marsiglia 1990, Valencia 1992, Lisbona 1994, Torino 1997, Roma 1999, Sarajevo 2001, Atene 2003 e Napoli 2005. Attualmente il network della BJCEM è ampio e articolato e comprende sinora 75 soci, tra cui il Comune di Giugliano, di 20 paesi, che rappresentano tutti realtà locali e nazionali dei loro paesi. Tra i sette lavori presentati al Comune di Giugliano (Comune socio della BJCEM) per l’area artistica MODA, la commissione composta da Franco Riccardo (gallerista e critico d’arte), Eugenio Tibaldi (artista), Silvana Musella (docente) ha ammesso alla partecipazione per la Biennale 2007 – XIII edizione il lavoro presentato dalla Scuola I.P.I.A. “G. Marconi” sede coordinata di Qualiano “S. Dragonetto” (Prot. N° 21030/2007).
La Commissione consiglia di sviluppare ed ampliare il progetto nella parte relativa alla sua presentazione con metodi di interazione col pubblico:
– realizzazione di un numero congruo (50) di salopette bianche di carta da poter personalizzare durante l’esposizione facendole indossare a dei volontari, sfoggiandole all’interno della Biennale;
– creazione di documentazione video in loco;
– creazione di una postazione di lavoro in loco;
– personalizzazione di ogni singolo abito.
Questi suggerimenti sono in funzione di una valorizzazione di quello che è lo spirito low-cost e della manualità tipica di un territorio, rispetto ad un pubblico internazionale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Niente sussidi al reddito a chi non manda i figli a scuola ed ai parcheggiatori abusivi

La revoca delle indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici è la misura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria