Adl già al lavoro per il dopo Ancelotti: due pronti a venire subito, 4 nomi per giugno

Mentre la squadra è in ritiro, traballa sempre più la posizione di Ancelotti. Ed ecco che emergono i primi nomi dei papabili sostituti. Gattuso traghettatore al suo posto: è questa l’ipotesi avanzata da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola qualora con Udinese e Genk non dovesse esserci un’inversione di tendenza. Ci sta pensando, De Laurentiis, che non è ovviamente soddisfatto per gli ultimi risultati raggiunti dal Napoli. Ancelotti è a rischio e Gattuso, suo ex calciatore, sarebbe stato individuato dal presidente come profilo ideale fino a giugno. Poi, eventualmente, si discuterebbe con lui di futuro. Su Gattuso c’è anche la Fiorentina, ma ora a quanto pare anche il Napoli. Altri 180′ a disposizione di Ancelotti per far cambiare idea al suo club.

Tra i papabili sostituti che possono subentrare ora c’è anche Cesare Prandelli. Per il futuro i nomi più caldi sono quelli di Gasperini, Simone Inzaghi ed Emery. Quest’ultimo si è liberato da poco dopo l’esonero dall’Arsenal. Piace anche De Zerbi del Sassuolo mentre è da scartare l’ex allenatore della Juve Allegri, destinato in Premier.