In vendita i cimeli di Al Capone, dal filmato con la banda alla pistola preferita
In vendita i cimeli di Al Capone, dal filmato con la banda alla pistola preferita

La nipote di Al Capone ha deciso di mettere all’asta 174 oggetti appartenuti al nonno. L’idea è venuta a Diane Capone che venderà gli oggetti appartenuti al noto gangster.  I collezionisti potranno mettere le mani sulla sua pistola preferita, una automatica calibro 45, il letto condiviso con la moglie nella loro lussuosa residenza in Florida, numerose foto vintage e la lettera scritta dal carcere di Alcatraz al figlio Sonny. Ci sono poi altre armi da fuoco appartenute allo stesso Al e dal figlio, un fermasoldi e un orologio da taschino in platino e diamanti, mobili di lusso incluso un portasigari, e poi ancora gioielli e perfino un filmato con Al Capone e la sua banda. La nipote di Al Capone potrebbe incassare oltre mezzo milioni di dollari.

L’ARCHIVIO DELLA FAMIGLIA DI AL CAPONE

La 77enne Diane Capone è preoccupata che un incendio possa colpire la loro casa e mandare in rovina i ricordi di famiglia. Brian Witherell, fondatore dell’agenzia che gestirà l’asta ha grandi aspettative sull’evento: “È un archivio di famiglia, una capsula del tempo rimasta chiusa per tutti questi anni. Nessuno sa davvero come era la vita privata di Al Capone”.

“Era un uomo molto devoto alla sua famiglia, tutto quello che proviene dalla sua vita personale ha a che fare con la sua famiglia, la sua casa, i divertimenti – racconta la nipote al quotidiano americano -. È sempre stato molto socievole e i beni all’asta lo dimostrano. Ci sono ceramiche, cristalli e molte altre cose simili”. L’ultimo ricordo di Diana risale agli ultimi momenti di vita di Capone nella sua villa di Palm Island, in Florida, quando era stata avvicinata al letto del nonno per l’ultimo bacio di addio, nel 1947. “Mi disse: ti voglio bene piccolina qualche volta mi emoziono ancora quando ci penso. Posso ancora sentire quelle emozioni”.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.