Stroncata da un malore improvviso nella notte, Beatrice muore a 19 anni

Beatrice Coletta
Beatrice Coletta

Aveva solo 19 anni Beatrice Coletta, universitaria romana ma originaria di Aielli, paese in provincia dell’Aquila. Tifosissima della Roma e studentessa modello della Luiss, è volata via all’improvviso. A causare il decesso un malore nella sua abitazione di Roma la notte tra venerdì. Trasportata d’urgenza in ospedale, per lei purtroppo non c’è stato nulla da fare. E’ deceduta all’ospedale di Tor Vergata per un arresto cardio circolatorio. Una morte che ha gettato nel più profondo sconforto i suoi amici. Da chiunque la conoscesse la giovane è ricordata come una ragazza piena di vita, generosa e sempre pronta ad aiutare il prossimo. La sua ex scuola, il Pio XI di Roma, ha postato un commosso ricordo sulla sua pagina Facebook.

Il messaggio dell’ex scuola per Beatrice Coletta

“Beatrice Coletta era una forza della natura, aveva esuberanza, passione ed intelligenza. Dava la sua opinione durante le lezioni con sicurezza, rendendo il confronto serio, profondo e avvincente. Viveva la sua vita a colori e tinte forti in ogni istante. Per questo ieri siamo stati travolti, alla notizia di un dolore così straziante e inaspettato, per averla persa così prematuramente. Ci consola il pensiero che all’alba di ieri la luce del Signore l’abbia accolta, che la sua vita, così come lei sapeva esprimerla, sia diventata tutta di un colore più forte e intenso nelle braccia del Padre Celeste”.

L’iniziativa della raccolta fondi a favore dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù 

“Alla sua mamma Lucia e al suo papà Lino l’abbraccio di tutti noi e dei suoi compagni di scuola. Per contribuire alla raccolta fondi promossa dalla famiglia di Beatrice Coletta a favore dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù è possibile inviare Bonifico Bancario all’ISTITUTO SALESIANO PIO XI (IBAN: IT40X0569603206000006900X27) con CAUSALE: il regalo di Bea per il bambino Gesù”.