Tragedia in carcere in Campania, 48enne trovato impiccato in cella

Tragedia ieri mattina nel Carcere di Benevento dove un detenuto si è tolto la vita impiccandosi. Inutili i tentativi di salvataggio degli agenti della polizia penitenziaria. Il detenuto, 48 anni, era tornato in carcere dopo per scontare una pena per una precedente condanna. L’uomo ha atteso che il suo compagno di cella andasse al colloquio per togliersi la vita.

La vittima è G.B., 48 anni della provincia di Benevento. Per togliersi la vita il recluso, originario della zona del Fortore,  ha usato una corda creata con alcuni indumenti. Non sono ancora certe le ragioni alla base del gesto.Quel che è certo è che l’uomo di trovava in carcere da sabato scorso quando era stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia contro la moglie. Lo stesso era stato condannato per aver ucciso la madre nel 2010.