28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Tragico incidente tra Napoli Caserta, papà Carmine muore a 41 anni


Ieri mattina Carmine Cerbone ha perso la vita in un tremendo incidente stradale. Il 41enne era a bordo della sua moto ma all’altezza della rotonda di via Alcide De Gaspari, per cause da accertare, è finito contro un palo. Troppo violento l’impatto, infatti, per il papà non c’è stato nulla da fare. Immediati i soccorsi per il motociclista che è stato condotto d’urgenza in ospedale, ma è spirato a causa della gravità delle ferite. L’uomo lascia una compagna e una bimba.

LE DEDICHE PER CARMINE

Mai mi sarei aspettata di avere una notizia del genere! Le circostanze ci hanno separati, ma io e te siamo sempre stati fratelli… ho il cuore a pezzi, sei sempre stato una persona solare e amorevole, ciao Carmine, fratello mio! 💔😭 Una morte assurda!“, scrive Conny.

Non doveva andare così.. Non si può morire così.. Avevi realizzato tutti i tuoi sogni .. Dai forza a tua madre a tua moglie alla tua piccola creatura TVB FRATELLON. Un mese fa me ricern a fratem Marcello Panariello è morto. Adesso tu Carmine Cerbone ..2 frat muort Ma Comm se po’ viver accussi..Dio dammi la forza!!“, esprime così il dolore Irene.

L’ALTRA TRAGEDIA A SCAFATI

Si sono costituiti i presunti responsabili del decesso di Marcello Panariello, il ragazzo morto in un incidente avvenuto a Scafati venerdì 11 febbraio.  Si sono presentati spontaneamente negli uffici della caserma dei carabinieri di Torre Annunziata. Il 22enne del posto è deceduto in seguito ad uno uno scontro tra auto e moto in via Lo Porto. I soccorsi erano stati inutili. Sul posto erano giunte anche le forze dell’ordine. A bordo della vettura, c’erano i due giovani che, dopo l’impatto, erano fuggiti. Nelle ore successive si sono costituiti presso la stazione dei carabinieri di Torre Annunziata.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria