19.8 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Compleanno con neomelodici per il parente del boss a Napoli, poliziotti minacciati per continuare la festa: 2 arresti

PUBBLICITÀ

Gli agenti di polizia sono stati minacciati perché hanno interrotto il concerto neomelodico allestito per un parente del boss nel rione Traiano. Ieri mattina la Polizia di Stato eseguiva un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti del 55enne Angelo Sansò  e del 28enne Paolo Sansò. Infatti padre e figlio sono ritenuti responsabili in concorso tra loro di resistenza e minacce aggravate dal metodo mafioso nei confronti di pubblico ufficiale.

Le investigazioni svolte da personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato San Paolo su delega della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno permesso di raccogliere gravi elementi di colpevolezza a carico degli indagati i quali la notte del 31 gennaio 2023, nel corso di un intervento di una pattuglia della Polizia nella zona del rione Traiano per una segnalazione di un improvvisato concerto di cantanti neomelodici in una piazza del rione, avrebbero minacciato gli agenti con lo scopo di proseguire nei festeggiamenti organizzati in onore di un parente di un capoclan che stava celebrando il suo compleanno, costringendo gli agenti a chiedere rinforzi per interrompere gli schiamazzi.

PUBBLICITÀ

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e il destinatario della stessa è persona sottoposta alle indagini e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria