9.5 C
Napoli
giovedì, Febbraio 22, 2024
PUBBLICITÀ

Contratto in scadenza e prestazioni deludenti, il futuro di Meret a Napoli sempre più incerto

PUBBLICITÀ

Alex Meret non sta vivendo il suo miglior momento da quando veste la maglia azzurra. Ieri l’errore contro il Real Madrid, sul 3-2 di Nico Paz, è stato decisivo per la sconfitta del Napoli. Duri su di lui i commenti dei tifosi e della stampa, più morbido invece Walter Mazzarri. Da valutare il rinnovo del portiere.

La stampa boccia Meret, interviene Mazzarri

Stava stupendo in positivo con due ottimi interventi ieri sera Alex Meret, prima su Rudiger e poi su Bellingham; ma alla fine il suo errore è costato carissimo. Il 5.5 della Gazzetta si trasforma in 5 nel Corriere dello Sport e addirittura in 4.5 nel Mattino. Meno duro Julio Cesar, che sottolinea la prestazione positiva che stava avendo fino a quel momento. Ancora più cauto l’allenatore del Napoli Walter Mazzarri, che lo conferma almeno per ora titolare in porrta e nega l’esistenza di un problema Meret: “Ma quale problema? Meret ha fatto molto bene, con due parate decisive. Il gol del 3-2 si può discutere, magari era coperto e non ha visto bene la traiettoria”. Ma quella di Meret è una situazione che non va giudicata solo in base all’ultima partita: il suo autogol era stato decisivo, esattamente come ieri sera, anche nella gara di andata al Maradona contro il Real Madrid.

PUBBLICITÀ

Una piazza non più congeniale

Prestazioni discontinue, da portiere talentuoso a sicuro nelle sue prime stagioni con Ancelotti, all’ombra di sé stesso dopo l’infortunio; tornato in forma e affidabile nella stagione dello scudetto, ora di nuovo insicuro e sfortunato. Meret non è mai riuscito al 100% a entrare nelle grazie della piazza, e forse anche il continuo giudizio e la pressione di un carico importante come la porta del Maradona hanno influito sulle sue prestazioni. Forse proprio a causa di ciò il suo futuro potrebbe essere più roseo lontano dalla città partenopea, rifacendosi da zero in una piazza diversa. E tanti tifosi del Napoli vedono la soluzione all’interno della rosa: quelle poche volte che è stato chiamato in causa, Pierluigi Gollini non ha deluso. Il portiere è una riserva di lusso, ma è attualmente in prestito e il suo riscatto è fissato a 7 milioni.

Il rinnovo non è più scontato

Solo l’anno scorso Meret aveva rinnovato il proprio contratto con il Napoli fino al 2024, con un’opzione per un altro anno. Il contratto scadrà dunque a fine stagione, questo significa che in caso di mancato allungamento del contratto del portiere campione d’Italia, già da gennaio potrà iniziare ad accordarsi con una squadra per il trasferimento a parametro 0 da giugno prossimo. È quindi una decisione, quella del rinnovo, non scontata e soprattutto da prendere nel più breve tempo possibile.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Il ruolo di hostess e promoter ad eventi e fiere

Per rappresentare efficacemente un brand, anche di una piccola azienda, nel corso di un evento promozionale, di una fiera...

Nella stessa categoria