Covid, scatta il lockdown in un comune d’Italia: tutto chiuso fino al 2 ottobre

covid

Covid, Comune della Sardegna in lockdownAidomaggiore chiuso fino al 2 ottobre. Dopo Orune, nel Nuorese, un altro paese della Sardegna, Aidomaggiore, in provincia di Oristano, si chiude in lockdown, ma stavolta lo stop è totale.

Da sabato 26 settembre e sino al 2 ottobre compreso i cittadini potranno uscire solo per motivi di estrema necessità e urgenza. «Spostamenti casa – lavoro, acquisto e quanto altro necessita per le esigenze familiari, recarsi in farmacia o dal proprio medico curante»

Negozi chiusi

Chiuse anche tutte le attività commerciali del territorio, fatta eccezione per le rivendite di generi alimentari e di prima necessità, come farmacie, parafarmacie, edicole e tabacchini. Lo ha deciso la vice sindaca Maria Lourdes Pala, che sta sostituendo il sindaco positivo al Covid e in isolamento.

L’ordinanza

L’ordinanza firmata dalla vicesindaca che scatta alla mezzanotte di domani e che demanda i controlli a tutte le forze di polizia presenti sul territorio. E’ stata prese in considerazione del «peggioramento della situazione epidemiologica e la crescente diffusione del Covid-19 – si legge nel provvedimento – che ha fatto registrare, alla data odierna, due casi nel Comune di Aidomaggiore e, numerosi cittadini sono in attesa di effettuare il tampone naso-faringeo, poiché venute a contatto con soggetti positivi».

Secondo il bollettino oggi diratamato, salgono ancora i positivi al Coronavirus in Italia. Secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, nelle ultime 24 ore è stato registrato un incremento di 1.912 casi. Il massimo del post lockdown (ieri erano stati 1.786). I tamponi restano su livelli da record, oltre i 107 mila. Le vittime giornaliere sono 20, in leggero calo rispetto alle 23 di ieri. Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale così a 306.235.

Bollettino Coronavirus, omaggio dell’OMS all’Italia

“L’Italia è stato il primo Paese occidentale ad essere stato pesantemente colpito dal Covid-19. Il governo e la comunità, a tutti i livelli, hanno reagito con forza e hanno ribaltato la traiettoria dell’epidemia con una serie di misure basate sulla scienza”. Lo scrive l’Oms sul suo profilo Twitter, dove posta un video che racconta la storia dell’esperienza italiana attraverso testimonianze e immagini di repertorio dei mesi scorsi. (ANSA).

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SUL BOLLETTINO DEL CORONAVIRUS IN ITALIA E NON SOLO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.